Bouquet di fiori di zucca (4 blocchi)

Tempo di preparazione 30 minuti
Livello di difficoltà Medio
Ingredienti
  • 2 albumi 1 mb P
  • 60 grammi di farina d’avena 4 mb C
  • 70 grammi di mozzarella 2 mb P 2 mb G
  • 30 grammi di alici sott’olio 1 mb P 1 mb G
  • 3 grammi d’olio extravergine 1 mb G
  • 10 fiori di zucca grandi e freschi
Modalità di preparazione Accendere il forno a 230° e inserirci una teglia antiaderente.

Lavare i fiori di zucca (a meno che non si abbia la certezza della provenienza da coltivazioni esenti da qualsiasi trattamento).

Farcirli con la mozzarella tagliata a bastoncini e le alici sott’olio, che saranno stati divisi in 10 parti uguali, e metterli da parte su un piatto.

In una ciotola sbattere la farina con gli albumi fino ad eliminare tutti i grumi ed ottenere una pastella densa e liscia.

Aggiustare di sale senza esagerare: le alici sono già molto sapide.

Quando il forno sarà ben caldo inzuppare i fiori farciti nella pastella senza toglierli dalla ciotola.

A questo punto togliere la teglia dal forno, ungerla con il poco olio a disposizione e disporre velocemente i fiori di zucca sul fondo.

Malgrado la velocità e la densità della pastella ogni fiore di zucca si adagierà sulla teglia formando alla base una piccola frittella.
Infornare subito.

Far cuocere per 10 minuti. Togliere dal forno, girare i fiori e farli cuocere per 5-7 minuti dall’altra parte.

Mangiare caldissimi.

Note:

ovviamente, a causa del metodo di cottura, questi fiori di zucca non saranno tondi e gonfi come quelli fritti.

Il sapore, invece, a mio avviso è addirittura migliore, perché più delicato.

E’ determinante che il forno e la teglia siano caldissimi e la pastella piuttosto densa, altrimenti prima di rapprendersi si spanderebbe su tutta la teglia.

Questo piatto, così com’è, potrebbe costituire un pasto completo da 4 blocchi, ma ho trovato molto più gradevole destinarlo a due commensali e portare in tavola anche una crema fredda di cetrioli con gamberetti così composta (sempre per 2 persone):

200 grammi di gamberi 4 mb P 2 mb G
750 kg di cetrioli 1 mb e 1/2 mb C
6 grammi d’olio 2 mb G
aneto (1 cucchiaino) in alternativa menta fresca tritata.

Lessare al vapore i gamberi e tagliarli a pezzetti se grandi, lasciarli interi se piccoli.
Eliminare eventuali semi dai cetrioli e passarli al mixer. Condirli con l’olio, il sale e l’aneto.
Sistemare i cetrioli frullati in due ciotole e aggiungere i gamberi.

I restanti 2 mb e 1/2 di carboidrati sono stati rappresentati da:

250 grammi di anguria 1 mb C
180 grammi di melone estivo 1 mb e 1/2 C
tagliati a cubetti e sistemati su due piatti da frutta con delle forchettine.

Proposta da Magnolia