Insalatina tricolore di gamberetti (3 blocchi)

 

Tempo di preparazione Variabile in base alle modalità di cottura
Livello di difficoltà Medio
Ingredienti
  • 135 gr gamberetti (*) 3 BP
  • 10 gr orzo perlato 1 BC
  • 15 gr avena decorticata in chicchi 1 BC
  • 1 cucchiaino d’olio 3 BG
  • 325 gr zucchine ½ BC
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 quarto di dado vegetale
  • qualche fogliolina di menta fresca
Modalità di preparazione Cuocere i gamberetti al vapore, un minuto oltre il tempo sufficiente a scongelarli, o un minuto dal bollore dell’acqua, se sono freschi.

Una cottura più prolungata ne toglierebbe sapore e volume.

Per cottura al vapore si intende la cottura nel cestello posto sull’acqua, e NON in pentola a pressione.

Scolare i gamberetti senza gettare l’acqua di cottura e metterli a raffreddare.

Versare un mestolo e mezzo di acqua di cottura dei gamberetti in una padella antiaderente, tritare uno spicchio d’aglio, aggiungere il pezzetto di dado e mettere sul fuoco.

All’inizio del bollore aggiungere le zucchine tagliate a cubetti o triangolini (non grandi, ché non si sposerebbero bene con i gamberetti) e far cuocere a fuoco allegro.

Quando l’acqua sarà consumata spegnere il fuoco. Le zucchine dovranno essere piuttosto consistenti, non troppo morbide.

Se risultassero ancora un po’ troppo umide, per un’insalata, lasciarle scolare in un colino. Far raffreddare.

Nel frattempo far cuocere nella rimanente acqua di cottura dei gamberetti l’avena e l’orzo; aggiungere altro liquido qualora non apparisse sufficiente.

Se si usa una pentola a pressione (consigliato) saranno sufficienti 20-25 minuti dall’inizio del sibilo; 40 minuti dal bollore in una pentola normale.

Aggiungere sale solo se l’acqua non è sufficientemente salata dai gamberetti.

Scolare i cereali e, una volta raffreddati, unire i gamberetti e le zucchine. Unire quindi un cucchiaino di olio profumato alla menta, o semplice olio e foglioline di menta fresca. Mescolare adagio.

Il rimanente mezzo blocco di carboidrati può essere dedicato alla scelta di un piccolo frutto, per completare il pasto.

(*) 135 gr di gamberetti cotti sono stati il risultato di 450 gr di gamberetti congelati “sgusciati e scottati”. Per gamberetti freschi lo scarto sarà di gran lunga inferiore.

by Magnolia

Grammatura dei blocchi secondo le tabelle del libro “La Zona facile” del dott. Perucci.