Involtini del montanaro (6 mbP+2 mbC+6 mbG)

 

Tempo di preparazione 20 minuti per cuocere la verza + 15 minuti per preparare gli involtini+10 minuti per cuocere gli involtini
Livello di difficoltà Facile
Ingredienti
  • 180 g verza in 4 foglie 0,5 mbC
  • 15 g fiocchi d’avena 1,5 mbC
  • 90 g pollo 3 mbP+1,5 mbG
  • 10 g parmigiano 0,5 bP+1 mbG
  • 1 albume 0,5 mbP
  • 50 g speck 2 mbP+1 mbG
  • 28 pinoli 2,5 mbG
  • funghi secchi (pochi)
  • erba cipollina
  • 2 cucchiai di salsa di soia
Modalità di preparazione Cuocete al vapore le foglie di verza, mantenendole croccanti (scegliete le foglie del mezzo, nè troppo dure né troppo tenere).Tritate il pollo e amalgamatelo bene con il parmigiano grattugiato, l’albume, l’erba cipollina, i fiocchi d’avena ben asciutti, i pinoli e i funghi secchi precedentemente ammollati in acqua.

Stendete le foglie di verza su un ripiano, rivestitele con le fette di speck ben sgrassate e farcitele con il composto di pollo.

Arrotolate gli involtini, chiudeteli con uno stecchino e stufateli in una padella antiaderente in cui avrete versato un’emulsione di acqua e salsa di soia, a fuoco molto basso e ben coperti, lasciando che il liquido si assorba lentamente.

Note: non aggiungete sale alla pietanza. Parmigiano, speck e salsa di soia insaporiscono a sufficienza il tutto!

Due involtini formano un pasto da 3P e 3G con un solo blk di carbo.

Per ciascun commensale, quindi, il pasto va completato con altri due blocchi di carboidrati: ad esempio, un macedonia fatta con 90 g di mele e 110 g di arance o 660 g di cavolfiore stufato (magari al vapore, insieme alla verza) e condito con salsa di soia o aceto balsamico.

Proposta da fenice