Sformato di cavolfiore bianco e piselli (2 mbC+3 mbP+3 mbG)

 

Tempo di preparazione 50 minuti
Livello di difficoltà Facile
Ingredienti
  • 330 gr di cavolfiore bianco (1mb C)
  • 80 gr di piselli cotti (1mb C)
  • 2 albumi (1mb P)
  • 20 gr di parmiggiano reggiano (1mb P+1mb G)
  • 30 gr di petto di tacchino (1mb P)
  • 3 gr di olio extravergine di oliva (2mb G)
  • un pizzico di curry
Modalità di preparazione In una pentola mettere poca acqua, il cavolfiore e il petto di tacchino tagliato a pezzettini.

Coprire con il coperchio e cuocere per circa 10 minuti fino a che il cavolfiore non si sia ammorbidito e il pollo lessato.

Con il frullatore ad immersione ridurre il composto ad una purea liscia abbastanza fluida ma non liquida e lasciare raffreddare.

Aggiungere a questo punto il parmiggiano tagliato a pezzetti, i piselli, gli albumi, l’olio extravergine di oliva, un pizzico di curry e frullare ancora.

Trasferire il composto in uno stampo di silicone oppure in una pirofila rivestita di carta da forno e cuocere a forno già caldo a 180-200°C per circa 20-25 minuti.

Lo sformato si presta ad essere consumato insieme ad un frutto (o un bicchiere di vino) pari a 1 mbC, in modo da completare il pasto da tre blocchi.

NB: poiché nella ricetta é presente una discreta quantità di verdura rispetto alle proteine degli albumi, lo sformato risulta abbastanza morbido anche dopo averlo raffreddato.

Per aumentarne la consistenza si può aggiungere un mezzo cucchiaino di polvere di agar agar, sostituire il frutto con 15 grammi di farina di avena, oppure sostituire il tacchino con altri 2 albumi.

Proposta da alessandra2767