Torta di carciofi alla ligure (detta pasqualina) (6 blocchi)

Tempo di preparazione 30 minuti + 45 minuti per la cottura
Livello di difficoltà Medio
Ingredienti Per il ripieno:

  • 520 gr di carciofi puliti 1 C
  • 4 albumi 2 P
  • 160 gr di ricotta magra 2 P / 2 G
  • 40 gr di parmigiano gratt 2 P/ 2 G
  • qualche fettina di cipolla
  • sale e pepe q.b.

Per la sfoglia:

  • 37 gr di farina d’avena 2,5 C
  • 30 gr di farina integrale 2 C
  • 6 gr di olio extra vergine d’oliva 2 G
  • un pizzico di sale
  • acqua tiepida
Modalità di preparazione Pulite i carciofi privandoli delle foglie più dure e dell’eventuale” barba” all’interno; tagliateli a fettine sottili, metteteli a stufare in una padella anti-aderente con qualche fettina di cipolla e un po’ d’acqua, mettete un pizzico di sale e coprite con un coperchio, avendo cura di mescolare ogni tanto e di aggiungere dell’acqua se occorre.

Nel frattempo in una terrina mischiate le farine tenendone un piccolo pugnetto da parte, aggiungete l’olio, un pizzico di sale e, poco a poco mettete dell’acqua tiepida, (facendo attenzione a non metterne troppa), fino a raggiungere un impasto elastico e morbido.

Fate una palla e lasciatela riposare coperta per qualche minuto.

Preparate il ripieno con la ricotta, gli albumi, il formaggio e un pizzico di pepe, fatene una crema che andrete ad aggiungere ai carciofi ormai cotti e tiepidi.

Amalgamate bene il tutto assaggiando di sale.

In un foglio di carta da forno, stendete la pasta aiutandovi con un matterello e con la farina messa da parte, foderate un tegame di circa 22 cm di diametro usando la carta con sopra la sfoglia tirata in modo che sia un po’ più larga del tegame.

Mettete il ripieno e ripiegate la sfoglia verso l’interno in modo da coprire il bordo del ripieno. Infornate in forno già caldo a 200-220° per circa 45 minuti, fino a quando il composto non sarà ben solido.

Dopo la cottura, lasciate raffreddare leggermente e capovolgete la torta su di un piatto da portata, lasciando a vista la sfoglia.

Proposta da Carmen